I buoni propositi di salute e benessere per il 2022

L’anno si sta per concludere ed è naturale fissare dei buoni propositi per l’anno nuovo in modo da massimizzare salute e benessere nel 2022. Continua a leggere per scoprire i nostri obiettivi di salute per vivere il nuovo anno al massimo.

Scelte alimentari sane

L’anno nuovo è il momento perfetto per darsi buoni propositi nell’ambito di salute e benessere, soprattutto quando si parla di dieta. Durante le feste si tende a esagerare a tavola, quindi gennaio è un ottimo momento per prefissarsi di mangiare in maniera sana per tutto l’anno nuovo.

 

Uno dei nostri propositi preferiti è partecipare al “dry january”, ovvero evitare del tutto l’alcol nel mese di gennaio per promuovere un atteggiamento più sano nei confronti del consumo di alcolici.   A questo puoi abbinare il proposito di bere di più. Di solito si consiglia di consumare da sei a otto bicchieri di liquidi al giorno, che possono includere acqua, latte scremato e bevande senza zucchero, inclusi tè e caffè.3 Inoltre, se soffri di disturbi della vescica, come ad esempio di incontinenza urinaria, questo proposito relativo alla salute fa al caso tuo! Infatti, aumentare il consumo di liquidi può migliorare i sintomi della vescica iperattiva.4

 

Se nel 2021 hai riscontrato disturbi della vescica e vuoi affrontare il nuovo anno in sicurezza, prova l’ampia gamma di prodotti per l’incontinenza di Serenity: sono discreti, comodi e approvati dai dermatologi.

Migliora l’igiene del sonno

Dormire a sufficienza è importante per la tua salute fisica e mentale, e per questo migliorare la propria igiene del sonno è un ottimo proposito per prenderti cura della tua salute nel 2022. Dormire bene ti aiuta a:

 

  • supportare il tuo sistema immunitario e quindi difenderti meglio dai virus;
  • prevenire l’accumulo di peso diminuendo il rischio di obesità;
  • promuovere il benessere mentale, poiché la mancanza cronica di sonno può portare a depressione clinica e disturbo generalizzato dell’ansia;
  • tenere a bada malattie gravi come il diabete e le patologie cardiovascolari;
  • accrescere la fertilità, quindi è perfetto se vuoi allargare la famiglia nel 2022!5

 

Per dormire meglio, prova a seguire questi consigli:

 

  • datti degli orari, cercando di andare a dormire e di svegliarti alla stessa ora ogni giorno.
  • Evita gli schermi per almeno 30 minuti prima di andare a dormire, perché la luce blu che emettono può rendere più difficoltosa la produzione di melatonina, l’ormone responsabile del ciclo sonno-veglia.
  • Trascorri del tempo all’aperto: la luce naturale aiuta a regolare il tuo orologio interno che, a sua volta, ti aiuta a dormire al momento giusto.
  • Non dimenticarti del moto: l’attività fisica può aiutarti ad addormentarti.
  • Riduci il consumo di caffeina durante pomeriggio e sera: l’effetto stimolante della caffeina può rendere difficile dormire di notte.6 Il caffè, anche decaffeinato, può irritare la vescica7, quindi ridurre il consumo di caffeina può avere un effetto positivo sul sonno e sul tuo organismo.

Trova una tipologia di attività fisica adatta a te

Sappiamo tutti che l’attività fisica fa bene: per gli adulti si consigliano 150 minuti di attività fisica di intensità moderata a settimana spalmati su quattro o cinque giorni8. Inoltre, se soffri di debolezza vescicale, alcuni tipo di attività possono migliorare i tuoi sintomi, come nel caso del Pilates, che rafforza i muscoli addominali.9 Tuttavia, fare spazio all’attività fisica nella tua routine può essere difficile. Pertanto, il nostro consiglio è scegliere un tipo di attività che ti appassiona – dalla corsa all’arrampicata, dallo yoga a una semplice passeggiata – e di impegnarti a fargli spazio nella tua quotidianità più volte a settimana.

 

Dalla dieta al sonno passando per l’attività fisica, se terrai fede a questi propositi per l’anno nuovo, nel 2022 la tua salute e il tuo benessere ne gioveranno!

Scopri la gamma

Uno sconto del 5% sul nostro shop online

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi provare i nostri prodotti, usa il codice promozionale "meno5" e inseriscilo nel carrello al momento dell'acquisto.

Visita Serenity shop

Fonti

1 “The risks of drinking too much”, NHS inform, 28 luglio 2020, fonte: https://www.nhsinform.scot/healthy-living/alcohol/the-risks-of-drinking-too-much
2 “Low-risk drinking guidelines”, NHS inform, 28 luglio 2020, fonte: https://www.nhsinform.scot/healthy-living/alcohol/low-risk-drinking-guidelines
3 “Water, drinks and your health”, NHS, 30 luglio 2021, fonte: https://www.nhs.uk/live-well/eat-well/water-drinks-nutrition/
4 “Non-surgical treatment. Urinary incontinence”, NHS, 7 novembre 2019, fonte: https://www.nhs.uk/conditions/urinary-incontinence/treatment/
5 “Why lack of sleep is bad for your health”, NHS, 5 agosto 2021, fonte: https://www.nhs.uk/live-well/sleep-and-tiredness/why-lack-of-sleep-is-bad-for-your-health/
6 “Sleep Hygiene”, Eric Suni, 14 agosto 2020, fonte: https://www.sleepfoundation.org/sleep-hygiene
7 “11 Foods to Avoid if You Have OAB”, Ryan Wallace, 28 settembre 2017, fonte: https://www.healthline.com/health/11-foods-to-avoid-if-you-have-oab
8 “Exercise”, NHS, 4 agosto 2021, fonte: https://www.nhs.uk/live-well/exercise/
9 “10 ways to stop leaks”, NHS, 7 novembre 2019, fonte: https://www.nhs.uk/conditions/urinary-incontinence/10-ways-to-stop-leaks/


serenity_perlei_3_bevande

3 bevande per il benessere della tua vescica

È di nuovo quel momento dell’anno! Probabilmente starai cercando delle bevande compatibili con il benessere della tua vescica per evitare drink a base di alcol, caffeina o agrumi – tutti ingredienti che possono irritare la vescica e quindi scatenare degli spiacevoli incidenti.

Abbiamo trovato 3 bevande nutrienti che favoriranno il benessere della tua vescica in questa stagione: non solo sono un’ottima fonte di vitamine e minerali, ma sono talmente buone che piaceranno a tutti!

1. Punch di sidro di mele

Questa versione analcolica non include il rum scuro, che può irritare e infastidire la vescica. Al suo posto, puoi usare sidro di mele o altri succhi che renderanno questa bevanda deliziosa. In particolare, il sidro di mela aiuta a prevenire la proliferazione dell’E. coli, un batterio che può causare infezioni alle vie urinarie. [1]

Calorie: 148
Porzioni: 16
Tempo totale di preparazione: 10 minuti

Di cosa avrai bisogno per 4 persone

• 125 ml di sidro di mele
• 250 ml di acqua frizzante
• 235 ml di succo d’uva
• 60 ml di succo d’arancia
• 1 mela grande
• 4 stecche di cannella
• Cubetti di ghiaccio per servire

Metodo

1. In una caraffa o ciotola grande mescola acqua frizzante, sidro di mela, succo d’arancia e succo d’uva. Aggiungi la mela tagliata a fettine.
2. Riempi di ghiaccio i bicchieri e versa la bevanda. Decora ciascun bicchiere con una fetta di mela e una stecca di cannella.

2. Daiquiri analcolico alla fragola

Le fragole diventano un’alternativa sana al rum e agli agrumi presenti nel daiquiri. Questo frutto è ricco di antiossidanti, delle sostanze associate a diversi effetti positivi come un minor stress ossidativo, minori livelli di colesterolo nel sangue e una miglior funzione cardiovascolare.

Calorie: 211
Porzioni: 2 – 3
Tempo totale di preparazione: 5 minuti

Di cosa avrai bisogno per massimo 3 persone

• 130 g di zucchero bianco
• 80 ml di acqua
• 60 ml di succo di lime
• 180 ml di succo d’uva
• 235 ml di acqua fredda
• 6 cubetti di ghiaccio
• 300 g di fragole surgelate, tagliate a metà e senza picciolo
• 3 fragole fresche per decorare (facoltativo)
• Foglie di menta

Metodo

1. Unire acqua e zucchero in un pentolino.
2. Far bollire per cinque minuti fino a quando non si creerà uno sciroppo. Far raffreddare in frigo.
3. Versare in un frullatore sciroppo, acqua fredda, succo di lime, succo di uva bianca o mela, fragole surgelate e 3 cubetti di ghiaccio.
4. Frullare ad alta velocità fino a ottenere un composto omogeneo.
5. Versare nel frullatore i cubetti di ghiaccio rimanenti. Frullare di nuovo fino a quando i cubetti non si saranno frantumati.
6. Riempire i bicchieri da cocktail e guarnirli con foglie di menta e/o con una fragola fresca.

3. Frullato tropicale al ginseng

Il ginseng, estratto dall’omonima radice, è un’erba medica cinese che migliora la circolazione sanguigna, agisce da stimolante e aiuta a sentirsi svegli al pari del caffè.[2] Questo frullato al ginseng è un ottimo sostituto delle bevande a base di caffeina, in modo da ridurne l’assunzione giornaliera.

Calorie: 10
Porzioni: 16
Tempo totale di preparazione: 15

Di cosa avrai bisogno per 4 persone

• 240 ml di acqua di cocco
• 20 g di mango fresco
• 30 g di ananas fresco in pezzi
• 1 pizzico di noce moscata
• 1 pizzico di cannella in polvere
• 1 pizzico di ginseng in polvere

Metodo

1. Versare in un frullatore 240 ml di acqua di cocco. Versare nel frullatore i rimanenti ingredienti.
2. Iniziare con il frullatore a bassa velocità e aumentarla gradualmente fino a raggiungere una consistenza omogenea.
3. Versare il frullato nei bicchieri. Guarnire con una spolverata di cannella e un pezzetto di ananas.

Ecco 3 bevande sane per il benessere della tua vescica, ottimi sostituti di drink frizzanti o a base di alcol o caffeina, per una vescica sana tutto l’inverno!

Ricorda anche di evitare alimenti che irritano la vescica come cioccolato, i pomodori e i cibi piccanti. Per sentirsi sempre al meglio, è anche opportuno seguire un buon piano alimentare e una routine di allenamento della vescica.


Fonti

[1] Antimicrobial activity of apple cider vinegar against Escherichia coli, Staphylococcus aureus and Candida albicans; downregulating cytokine and microbial protein expression

[2] Biological Activities of Ginseng and its Application to Human Health

Uno sconto del 5% sul nostro shop online

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi provare i nostri prodotti, usa il codice promozionale "meno5" e inseriscilo nel carrello al momento dell'acquisto.

Visita Serenity shop


serenity_perlei_gestirla_durante_festivita

Consigli per l’incontinenza: come gestirla durante le festività

Le festività invernali sono dietro l’angolo ed è arrivato il momento di capire come affrontare spostamenti, eventi e stress legato alla stagione. Programmare riunioni, itinerari di viaggio e menù di cene può essere stressante e richiedere flessibilità.

Sappiamo che aggiungere a questa lista l’incontinenza può essere impegnativo, ancora di più se devi gestirla in un momento così frenetico come quello delle feste.

Ecco dei consigli per l’incontinenza che speriamo possano aiutarti.

Quando organizzi qualcosa a casa

Condividi le responsabilità
Organizzare una cena può essere impegnativo, soprattutto con il passare degli anni. Invece di fare tutto tu, chiedi ad amici e parenti di partecipare portando una portata o un dessert. E se vuoi fare dei regali, chiedi agli altri cosa vorrebbero invece di provare a indovinare.

NON sollecitare troppo il corpo
Le sollecitazioni del corpo possono assumere diverse forme: attività fisica intensa, stress derivante da una malattia, stress mentale che svuota di energie… Per chi soffre di vescica iperattiva, alti livelli di stress possono portare a un maggior numero di perdite e incidenti imprevisti. Evita lo stress limitando gli spostamenti e non esagerando con gli addobbi natalizi. È il pensiero, non la fatica, che conta.

Quando sei in viaggio...

Porta con te una protezione extra
Ricorda di essere attrezzata per cambiarti almeno ogni 4-6 ore, e metti in valigia il latte detergente per restare fresca anche fuori casa.

NON saltare le pause bagno
Con lo stress dei viaggi durante le festività, spesso ci si concentra solo sull’arrivare dal punto A al punto B, ma trattenere l’urina può portare a perdite e a infezioni alle vie urinarie. Fra traffico, aeroporti affollati e treni in ritardo, ricordati di calcolare il tempo per andare regolarmente in bagno. App come Flush e SitOrSquat possono aiutarti a trovare bagni puliti e attrezzati ovunque nel mondo[1]. Invece, app per il traffico come Waze ti aiutano a evitare il traffico e viaggiare nel modo più efficiente possibile.

Quando festeggi

Segui un’alimentazione adeguata
Le cene in famiglia possono includere alcol o bevande gassate, a volte cibi speziati, ecc., tutti ingredienti che possono irritare la vescica. Quando possibile, scegli verdure non acide, cereali e altri alimenti sani e integrali. Fare scelte alimentari adeguate ti aiuterà a goderti le festività minimizzando le perdite.

NON dimenticare di idratarti
Durante la frenesia delle vacanze invernali, è facile dimenticarsi di bere una quantità sufficiente di acqua. Per chi soffre di vescica iperattiva, l’acqua è essenziale per evitare stimoli e perdite, oltre che infezioni alle vie urinarie.[2] Assicurati di bere abbastanza acqua nel corso della giornata.

Oltre a questi consigli per l’incontinenza, ti offriamo un’ampia gamma di prodotti ipoallergenici e dermatologicamente testati, con lo scopo di fornire soluzioni discrete e portatili adatte alle festività. Su SerenityShop troverai prodotti su cui contare sempre, per riportare pace e armonia fuori e dentro di te.


Fonti

[1] “The Best Bathroom Locator Apps.” National Association for Continence, 26 Feb. 2018.

[2] “Incontinence – Prevention Tips” Better Health Australia, n.d.

Uno sconto del 5% sul nostro shop online

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi provare i nostri prodotti, usa il codice promozionale "meno5" e inseriscilo nel carrello al momento dell'acquisto.

Visita Serenity shop


muesli_and_fruit_salad

Alimenti che fanno bene alla vescica da consumare in estate

L’estate è la stagione delle grigliate e degli aperitivi, due occasioni in cui spesso si esagera con birre e cocktail.

Vista l’ampia scelta di cibi e bevande allettanti, la tua vescica potrebbe sentirsi un po’ sopraffatta, soprattutto se soffri di incontinenza. Per questo vogliamo offrirti alcuni consigli per alimenti e bevande che fanno bene alla vescica.

Bevande

Innanzitutto ricorda che è meglio evitare alcune bevande, come quelle gassate o quelle contenenti caffeina o alcol. Puoi trovare maggiori informazioni sui cibi da evitare in caso di vescica iperattiva nel nostro articolo su come cambiare la propria dieta in caso di incontinenza. Devi anche mantenere idratato il tuo corpo bevendo molta acqua.[1] Ma non preoccuparti: ci sono tante bevande che puoi gustare per rinfrescarti nella calura estiva.

Latte

potrebbe non essere la prima opzione a cui pensi in una calda giornata estiva, ma il latte parzialmente scremato o intero può alleviare i tuoi sintomi.[2] Abbinalo a un altro alimento che fa bene alla vescica, come i mirtilli (sotto trovi altri suggerimenti), in un ottimo frullato!

Acqua

Anche quest’opzione può sembrare un po’ noiosa, ma puoi renderla più interessante aggiungendo della frutta a pezzi. E poi, i benefici per la tua salute e la tua pelle saranno enormi! Perché non provi una limonata a base di acqua di cocco? Fatta in casa e poi refrigerata, ti rinfrescherà dalla calura estiva e farà bene alla tua vescica.

Succo di frutta diluito

Se lo diluisci con acqua, puoi anche goderti un bel bicchiere di succo di frutta preparato in casa.[3] Evita succhi troppo acidi, come arancia o pompelmo, perché possono irritare la vescica. Puoi anche miscelare succhi di più frutti tra loro per creare un ottimo cocktail analcolico!

fruitful_berry_smoothie

Devi anche mantenere idratato il tuo corpo bevendo molta acqua

Tè e caffè decaffeinati

La caffeina non fa bene alla vescica, quindi ti consigliamo di passare a tè e caffè decaffeinati, da sorseggiare dopo il tramonto nelle serate estive più fresche.

Alimenti

In caso di vescica iperattiva ci sono alcuni cibi da evitare, come le pietanze piccanti e gli ingredienti acidi come il pomodoro, che possono causare irritazione. Tuttavia, ci sono molti alimenti che fanno bene alla vescica

Yogurt

Oltre a essere rinfrescante, lo yogurt accompagna benissimo una macedonia e ti fa bene poiché è ricco di probiotici, che promuovono la salute della vescica.[4] Prova ad abbinare yogurt e frutti che fanno bene alla vescica, o usalo per preparare un contorno per una grigliata.

Tè e caffè decaffeinati

Frutta e verdura sono ottimi per la salute della vescica. Aumentarne l’assunzione potrebbe migliorare i tuoi sintomi; inoltre, contengono vitamine utili per l’incontinenza e per la salute in generale.[5] Le varietà di frutta e verdura che fanno bene alla vescica includono:
– Banane
– Fragole
– Mirtilli
– Anguria
– Cocco
– Asparagi
– Cavolo riccio
– Cetriolo
– Lattuga
– Peperoni.[6]

Puoi usarli per preparare un frullato, un frappè o un’insalata da gustare durante un delizioso pranzo estivo o per accompagnare una grigliata.


Fonti


[1] “Bladder control: Lifestyle strategies ease problems”, Mayo Clinic, 18 July 2017

[2] “Soothe bladder pain with these foods”, Urology Specialists of Georgia, 22 June 2015

[3] “Drinking for a healthy bladder”, NHS, n.d.

[4] “Diet Tips for a Healthy Bladder”, 180 Medical, n.d

[5] “How to Create a Diet for Your Overactive Bladder”, Corey Whelan, n.d.

Uno sconto del 5% sul nostro shop online

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi provare i nostri prodotti, usa il codice promozionale "meno5" e inseriscilo nel carrello al momento dell'acquisto.

Visita Serenity shop


grand_mother_and_child_gardening

Come gestire incontinenza e igiene in estate

Quando arriva l’estate è sempre piacevole godersi il bel tempo rilassandosi in giardino o in terrazzo. Questo periodo però può risultare difficile per chi soffre di incontinenza, perché richiede una routine rigida e l’adozione di precauzioni per restare ben idratati e gestire di perdite di urina.
Innanzitutto devi sapere che non capita solo a te: il 3%-17% delle donne e il 3%-11% degli uomini soffre di incontinenza da moderate a grave.[1] Noi di Serenity vogliamo aiutarti a trovare la tranquillità dentro e attorno a te e per questo abbiamo raccolto i nostri migliori consigli per gestire l’incontinenza e l’igiene in estate.

1. Mangia bene e bevi molta acqua

Con l’estate arrivano le temperature elevate e le grigliate in compagnia, quindi mangiare e bere bene può risultare più difficile. Tuttavia, evitare alcuni cibi come caffeina e alcol potrebbe aiutarti a migliorare la salute della tua vescica. Puoi saperne di più consultando l’articolo del nostro blog su come cambiare la propria dieta in caso di incontinenza.

Per quanto riguarda l’acqua, non pensare di ridurne l’assunzione. È importante restare idratati, specialmente quando fa caldo, perché se bevi di meno, la tua vescica iperattiva si abitua a quantità inferiori di liquido e dovrai andare in bagno più spesso.[2]

Mangia molta frutta e verdura. Alcuni frutti, come i mirtilli e le banane, sono ideali per la salute della vescica[3], mentre altri, come l’anguria, ti aiutano a mantenere l’idratazione necessaria in estate.

2. Prova gli esercizi per il pavimento pelvico

Se temi che in estate la tua vescica non regga l’attività fisica extra o le passeggiate quotidiane, puoi prepararti facendo degli esercizi per il pavimento pelvico; sono molto utili per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, fondamentali per ridurre gli effetti di una vescica iperattiva.[4] Puoi trovare maggiori informazioni sul rafforzamento del pavimento pelvico qui.

old_couple_biking

Vogliamo aiutarti a trovare la tranquillità dentro e attorno a te

3. Mantieni un’igiene ottimale

Se soffri di incontinenza, corri già un maggior rischio di infezione alle vie urinarie.[5] Anche il nuoto aumenta le possibilità di contrarre un’infezione urinaria[6], quindi assicurati di mantenere un’igiene intima adeguata: cambia regolarmente la biancheria/i prodotti per l’igiene e non aspettare troppo prima di andare al bagno.

Se stai pensando di modificare la tua alimentazione o se per qualche motivo ti sembra che il tuo stato di incontinenza stia peggiorando, Serenity ti consiglia per prima cosa di consultare il tuo medico di base o uno specialista.


Fonti

[1] “The Prevalence of Urinary Incontinence”, Victor W Nitti, 2001

[2] “6 expert tips for managing bladder weakness on the go”, Alison Lynch, 20 June 2018

[3] [Come creare un'alimentazione adatta alla vescica iperattiva], Corey Whelan, n.d.

[4] “What are pelvic floor exercises?”, NHS, 30 April 2017

[5] “Urinary incontinence”, Mayo Clinic, n.d.

[6] “Take steps to avoid a UTI this summer”, Urology Care Foundation, 13 July 2016

Uno sconto del 5% sul nostro shop online

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi provare i nostri prodotti, usa il codice promozionale "meno5" e inseriscilo nel carrello al momento dell'acquisto.

Visita Serenity shop


ladies_having_tea

Prolasso di vescica e utero e il loro collegamento con l’incontinenza

Il prolasso della vescica o dell’utero può dare luogo a una condizione molto fastidiosa e preoccupante, riscontrabile di solito nelle donne in post-menopausa che hanno avuto almeno un parto vaginale.[1] Si tratta tuttavia di una condizione che può essere gestita cambiando il proprio stile di vita, anche se in alcuni casi estremi potrebbe essere necessario un intervento medico. Vogliamo sfatare alcuni miti su questa condizione per aiutarti a comprenderla meglio, soprattutto perché in seguito al prolasso della vescica possono verificarsi episodi di incontinenza da stress o di altro tipo.

Cos’è il prolasso di vescica e utero?

Conosciuto anche come prolasso del pavimento pelvico, il prolasso dell’utero e/o della vescica è una condizione per cui uno o più degli organi pelvici (come utero, intestino, vescica o cervice) scivolano verso il basso e premono sulla vagina.[2]

Non è una condizione che può portare al decesso, ma causa fastidi o dolori, anche se alcune donne non riscontrano alcun sintomo. [3]

Come si diagnostica?

Dovresti rivolgerti al tuo medico di base se:

– Hai la sensazione di stare seduta su una palla
– Hai perdite ematiche
– Hai perdite insolite
– Senti fastidio o intorpidimento durante il rapporto sessuale
– Senti o vedi una protuberanza nella vagina
– Senti uno contrattura o un senso di pesantezza nell’area pelvica
– Soffri di stitichezza
– Soffri di infezioni urinarie o di vescica iperattiva.

Grazie a un esame della zona pelvica, il medico di base potrà diagnosticare un eventuale abbassamento della vescica. L’esame di solito non è doloroso, anche se alcune donne provano qualche fastidio.[4]

preocuppied_senior_lady

In seguito al prolasso della vescica possono verificarsi episodi di incontinenza da stress o di altro tipo

Fattori di rischio per il prolasso della vescica

– Hai partorito una o più volte per via vaginale
– Sei nella fase post-menopausa
– Sei sovrappeso
– Hai una tosse persistente
– Soffri di stitichezza cronica.[5]

Il legame tra prolasso dell’utero e incontinenza urinaria

Il prolasso dell’utero può comportare incontinenza urinaria, ovvero un problema quando si urina. Ti sembra che la vescica non sia davvero vuota, devi urinare più spesso o hai delle piccole perdite di urina quando tossisci, starnutisci o fai attività fisica (la cosiddetta incontinenza da stress).[6]

Come gestire l'incontinenza da stress

Come già detto, è possibile apportare delle modifiche al proprio stile di vita per migliorare i sintomi di prolasso della vescica o dell’utero. Queste includono:

– Perdere peso
– Evitare di sollevare carichi pesanti
– Fare gli esercizi di Kegel (puoi approfondire nel nostro post sugli esercizi di Kegel)
– Applicare un pessario vaginale (un dispositivo di gomma o plastica a forma di ciambella che sostiene l’utero per tenerlo al proprio posto)[7]
– Seguire una terapia ormonale
– Sottoporsi a un intervento chirurgico.

Se questa condizione causa delle perdite di urina, è sempre meglio rivolgersi al proprio medico; è la figura giusta per ricevere indicazioni su come procedere e farsi supportare per gestire meglio la condizione.

L’obiettivo di Serenity è riportare pace e armonia fuori e dentro di te. Puoi acquistare la nostra gamma completa di prodotti per l’incontinenza urinaria femminile qui.


Fonti